AGAINST ANIMAL CRUELTY

Roma: guardie Anpana scoprono un campo degli “orrori”

ROMA – Gli agenti eco zoofili del Comando provinciale Anpana di Roma, durante un servizio di prevenzione dei reati commessi sugli animali, hanno scoperto un “cimitero” di ovini. La scena che si è presentata agli agenti era davvero raccapricciante: carcasse di pecore disseminate ovunque, lasciate a marcire all’aria aperta ma, poco più in la, la scoperta di carcassa di un cane, barbaramente impiccata ad un albero.

Pochi minuti dopo la macabra scoperta, il proprietario del fondo, giunto anch’egli sul posto, ha aggredito le guardie che, dopo averlo fermato, autorizzati dalla Procura della Repubblica, hanno tratto in arresto, congiuntamente ai Carabinieri, l’aggressore per percosse a Pubblico Ufficiale, inoltre, dovrà rispondere di Uccisione di animali e maltrattamento.

Neppure le indagini hanno permesso di capire quale molla sadica abbia portato l’uomo a tale gesto, le guardie sono tutt’ora sbigottite dalla crudeltà di questa vicenda.

Ufficio stampa Anpana onlus

(Raccomandiamo attenzione per la visione delle immagini): foto cane

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...