AGAINST ANIMAL CRUELTY

Romania: Save the Dogs pubblica video di cani massacrati al canile

Cani afferrati con le pinze e uccisi con un’iniezione nel torace, decine di animali morti rinchiusi in sacchi della spazzatura e portati all’inceneritore. Il tutto ai danni di cani sterilizzati e vaccinati, curati anche con i soldi del nostro Ministero degli Esterni (la vaccinazione antirabbica di 9.000 randagi fu finanziata da 140mila euro del governo italiano). Accade al canile pubblico di Costanza, e le immagini scioccanti sono state girate dall’associazione italiana Save the Dogs: le prove video delle atrocità ai danni di decine di cani randagi della città di Cernavoda sono online già dallo scorso luglio, dopo la denuncia della onlus. “Abbiamo denunciato la ditta Alfmob srl – ha detto la presidente di Save the Dogs, Sara Turetta – invitiamo il comune di Cernavoda a interrompere qualsiasi rapporto con una società che commette atrocità contrarie alle leggi internazionali. Ci auguriamo che dopo la diffusione del video le autorità competenti chiudano il lager di Costanza e che i colpevoli vengano puniti”.

|Leggo|

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...