AGAINST ANIMAL CRUELTY

Cuoce il suo criceto nel forno, 29enne condannato a nove settimane di prigione

In un momento di euforia ha chiuso il suo criceto nel microonde della cucina, e ha azionato il forno. Suzie, così si chiamava l’animale, è morta e per questo Anthony Parker, inglese di 29 anni, farà nove settimane di prigione. “Mi piaceva troppo, era il miglior criceto che avessi mai avuto”. Così Parker si è difeso davanti alla corte di Hartlepool, nordest dell’Inghilterra. La polizia del luogo aveva trovato il criceto nascosto vicino al giardino della casa dell’imputato, con la pelliccia bruciacchiata e gli occhi opachi. A scansare ogni dubbio è poi intervenuta la scrupolosa autopsia: Suzie è morta per esposizione alle radiazioni del microonde. L’avvocato dell’uomo ha sottolineato il suo cliente non fosse mai stato condannato per episodi di violenza ricordando inoltre come la morte del criceto sia avvenuta durante una furiosa lite fra Parker e la fidanzata e che, tutto sommato, ha continuato il criceto è morto quasi subito, senza soffrire molto. Ma i giudici inglesi non si sono fatti commuovere, Parker, ritenuto colpevole di aver inflitto sofferenze inutili al piccolo animale, dovrà scontare nove settimane di carcere.

|Leggo.it|

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...