AGAINST ANIMAL CRUELTY

Aosta, scoperta pensione abusiva per cani: animali rinchiusi in vecchie auto

Come accertato dai veterinari dell’Usl tutti gli animali versano in condizioni critiche dal punto di vista igienico-sanitario. Sono in corso accertamenti per definire le responsabilità penali e amministrative dei gestori

E’ stata scoperta dagli agenti della Digos della Questura di Aosta e del Corpo Forestale la pensione abusiva per cani che ospitava al suo interno circa trenta animali di varie razze rinchiusi in vecchie auto abbandonate. Altri otto cani sotto stati trovati durante l’operazione in un box all’interno di un’abitazione privata.

Come accertato dai veterinari dell’Usl tutti gli animali versano in condizioni critiche dal punto di vista igienico-sanitario. Sono in corso accertamenti per definire le eventuali responsabilita’ penali e amministrative dei gestori. Secondo quanto si e’ appreso, i gestori si facevano pagare 15 euro al giorno dai padroni che avevano lasciato in custodia i cani durante le ferie.

(Adnkronos)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...