AGAINST ANIMAL CRUELTY

Prodotti ittici vietati a Capaccio. Sequestrati 3 quintali di novellame

Il pesce, triglie di soli quattro centimetri, era stato pescato con reti che violano le disposizioni comunitarie

SALERNO – Pesce pescato con reti che violano le disposizioni comunitarie per la salvaguardia della fauna marina. A Capaccio, nel salernitano, sono stati sequestrati oltre 300 chili di novellame di triglia. Il sequestro è stato effettuato dalla Sezione operativa navale della guardia di finanza di Salerno in località Foce Sele. Il novellame, che misurava appena 4 centimetri, è stato scoperto all’interno di un furgone ed è stato sottoposto a visita veterinaria da parte di personale dell’ASL Salerno 2, che ne ha confermato la commestibilità. Devoluto in beneficenza, i finanzieri hanno denunciato all’autorità giudiziaria un uomo, che dovrà rispondere di detenzione per la commercializzazione di prodotti ittici vietati.

fonte

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...