AGAINST ANIMAL CRUELTY

Polizia recupera cani su Pontina. Erano fuggiti, padrone li ritrova

Sembrava una storia di abbandono estivo. Invece i due animali avvistati da un automobilista di passaggio e presi in custodia da un agente della polstrada, erano scappati. Il proprietario che ne aveva denunciato la sparizione li ha potuti così ritrovare sani e salvi

Sembrava una storia drammatica di abbandono di animali nel periodo delle vacanze estive, invece si è trasformata in una vicenda a lieto fine l’avventura di due cani ritrovati lungo la Pontina nei giorni scorsi e salvati da un sovrintendente della polizia stradale.

La storia comincia sabato scorso quando alla sala operativa della polizia stradale di Latina arriva la segnalazione di un automobilista che lancia l’allarme per la presenza di due cani di grossa taglia, un pastore tedesco e un meticcio, ritrovati a vagare lungo la Pontina. Si pensa subito a un abbandono. I due cani vengono tempestivamente soccorsi e recuperati dagli agenti, mentre partono le segnalazioni al servizio veterinario della Asl, da cui però non arrivano risposte altrettanto immediate.

Così il sovrintendente della polizia stradale Alessandro Raponi, intervenuto sul posto, decide di prendere con sè i due animali, di portarli a casa e di accudirli. E’ lui stesso, il lunedì successivo al ritrovamento e ancora nell’attesa di un intervento della Asl, a rivolgersi a un veterinario per individuare, attraverso il microchip, il proprietario dei due animali, che viene subito rintracciato grazie ai dati raccolti dall’anagrafe canina. Si scopre così che il proprietario aveva denunciato la scomparsa di Fendi e Lilli, 10 e 6 anni, la mattina del sabato, poche ore prima del ritrovamento. I due animali erano infatti scappati di notte dal terreno di campagna di un amico al quale erano stati affidati. Ora sono tornati a casa e oggi, insieme al loro padrone, hanno fatto visita al comando della polizia stradale accolti dal sovrintendente che li ha salvati.

|laRepubblica/Roma|

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...