AGAINST ANIMAL CRUELTY

Cina: abusi sugli animali da intrattenimento

Da un’indagine dell’Animal Asia Foundation è emerso che nei giardini zoologici e nei parchi di Safari cinesi abbondano violenze ai danni di esemplari da spettacolo.

Alcuni animali sono risultati picchiati con bastoni e ganci in metallo e costrette a sopportare ciò che un gruppo di difesa degli animali chiama “trattamento barbaro“. Tigri e leoni, ad esempio, avrebbero denti e artigli rimossi e per questo sarebbero vittima di dolore cronico. E’ questo quanto emerge da un rapporto dell’Animals Asia Foundation che ha esaminato, in Cina, 13 parchi e zoo safari tra settembre 2009 e agosto 2010.

Quanto vien fuori dal documento è allarmante: “Un gran numero di strutture che accolgono animali in cattività in Cina sfruttano le violenze ai loro danni come una forma di intrattenimento per i visitatori“. ”Le tecniche utilizzate per forzare gli animali all’esecuzione di giochi sono crudeli e abusiva“, si denuncia. ”Degli Showmen troppo spesso colpiscono ripetutamente gli animali e abusa di loro per effettuare trucchi che vanno contro il loro comportamento naturale“, si legge nel documento. Il rapporto, diffuso ieri, poi dichiara: “Le condizioni di vita per gli animali da spettacolo non riescono a soddisfare le loro basilari esigenze di benessere. Molti degli animali non hanno accesso all’acqua“.

Si parla sopratutto di abusi su elefanti, orsi e tigri. David Neale, leader del gruppo di protezione degli animali, ha dichiarato: “C’è poco valore educativo nel vedere animali in condizioni che non riportano al loro habitat naturale. Insegnare gli animali a fare scherzi inappropriati non aiuta a promuovere il rispetto per gli animali“. La relazione ha chiesto alla Cina di vietare l’uso degli animali selvatici in performance da circo, vietare la somministrazione di prede vive per animali più grandi, e rivedere il sistema di licenze per zoo e parchi safari.

fonte

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...