AGAINST ANIMAL CRUELTY

E’ boom di animali esotici abbandonati

Il Centro Fauna Selvatica Il Pettirosso di Modena lancia l’allarme: il fenomeno degli abbandoni estivi riguarda ormai anche tante specie di paesi lontani.

Non sembra avere termine la scia di abbandoni di animali esotici. Non solo cani e gatti vengono tristemente sfrattati dalle case degli italiani in estate, ma sempre più spesso sono boa, pitoni, iguana, tartarughe baffo rosso ad essere trovati abbandonati nei luoghi più disparati ed inopportuni. In questa escalation Modena ha segnato due ritrovamenti record nel giro di pochi giorni: dopo il Caimano Coccodrillus proveniente dal Sudamerica e ritrovato da alcuni pescatori in un laghetto di Torre Maina è stata la volta di due draghi barbuti, consegnati per vie traverse disidratati e debilitati al Centro Fauna Selvatica Il Pettirosso di Modena perché troppo difficili da allevare.

Animali quasi sempre importati illegalmente da persone che pensano di essere trendy ad avere bestie strane in casa senza pensare a tutte le conseguenze negative, come malattie trasmesse all’uomo e ad altri animali.

Abbandoni esotici che si aggiungono alle tante segnalazioni di richieste intervento fatte alle istituzioni. Circa 500 nel 2009, numero superato già alla fine di luglio di quest’anno, che rende continuo il lavoro del Centro Il Pettirosso, convenzionato con la Provincia di Modena a soccorrere animali selvatici in difficoltà.

fonte

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...