AGAINST ANIMAL CRUELTY

Si dilettava al bracconaggio in area protetta, arrestato.

Un romano di 48 anni sorpreso mentre cacciava di frodo i cinghiali del Parco Naturale del Tuscolo, alle porte della Capitale, è stato arrestato la scorsa notte dai carabinieri della Compagnia di Frascati. I militari, dopo aver ricevuto da parte di alcuni cittadini segnalazioni relative alla presenza di cacciatori di frodo all’interno del parco protetto durante le ore notturne, hanno dato vita ad una serie di servizi di osservazione, sorprendendo l’uomo in possesso di un fucile Breda calibro 12 con matricola abrasa e con al seguito due cani segugio utilizzati per la caccia al cinghiale. Il cacciatore alla vista dei militari ha tentato la fuga a bordo della sua auto e ha cercato di liberarsi del fucile. Bloccato, è stato arrestato con l’accusa di detenzione e porto di arma clandestina. Il cacciatore è stato portato al carcere di Velletri.

|Leggo.it|

Annunci

Una Risposta

  1. daniela

    spero lo uccidano in carcere tanto se si uccidono fra loro fanno un favore al mondo

    15 luglio 2010 alle 8:30 pm

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...