AGAINST ANIMAL CRUELTY

DISERBANTE, STRAGE DI GATTI A FOLLONICA

La strage di gatti resta un mistero. L’Enpa accusa: “Colpa del diserbante”. Il Comune si difende: “Quel diserbante è ecologico, c’è il parere favorevole dell’Asl». Ma un fatto è certo: la colonia felina ai Palazzi Rossi è decimata. Tanto che la presidente della sezione follonichese dell’Ente nazionale protezione animali, Licia Cappellini, ha scritto una lettera al sindaco, all’Asl e a tutti i veterinari del comprensorio. “Abbiamo notato la strana concomitanza tra la morte di alcuni gatti randagi e uccellini alla colonia felina che si trova dietro la chiesa della Madonna di Lourdes — rivela Cappellini — e l’impiego di un efficacissimo diserbante nel verde pubblico di quella zona. Siamo riusciti a salvare solo due gatti, grazie all’intervento dei veterinari prima che il veleno facesse effetto, mentre gli altri (più di una decina) sono tutti morti. Dagli uffici comunali abbiamo saputo che l’erbicida utilizzato sarebbe il Rodeo Gold e su Internet apprendiamo che, in base ad alcuni studi, può avere effetti tossici anche a basse dosi e avrebbe provocato gravi danni alle cavie sulle quali è stato sperimentato».

L’Enpa follonichese si rivolge al sindaco: “Una legge regionale vieta l’uso dei diserbanti. Chi li utilizza osserva tutte le regole per la sicurezza? Esistono controlli a tutela della sicurezza ambientale? Se un utilizzo inappropriato o eccessivo di diserbante risultasse nocivo per gli animali, non sarebbe certo benefico per gli umani. Confidiamo che il sindaco voglia verificare se l’utilizzo di quell’erbicida è appropriato. In ogni caso — conclude Licia Cappellini — ci permettiamo di suggerire al Comune l’opportunità di sostituire l’impiego di pericolosi prodotti chimici con operai muniti di zappe e tagliaerba”. In municipio, però, rassicurano l’Enpa.

“Non mi risulta — replica il sindaco di Follonica, Eleonora Baldi — che a causare la morte o la scomparsa dei gatti in quella colonia felina sia stato il diserbante. I nostri uffici tecnici faranno pervenire all’Enpa una risposta esauriente e dettagliata in merito, ma in attesa del rapporto posso già dire che il diserbante utilizzato è ecologico e abbiamo un parere favorevole da parte dell’Asl. Dunque tranquillizzo i cittadini: non si tratta di sostanze nocive, non c’è alcun rischio per la salute”.

(www.lanazione.it)

Annunci

Una Risposta

  1. luisa

    certo,sono morti per troppa salute.ma non fate ridere o piangere alle cincidenze non ci crede più nessuno,temo anzi che lo sia programmato.via le erbacce e i gatti. vergogna

    25 giugno 2010 alle 2:05 pm

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...