AGAINST ANIMAL CRUELTY

SELECONTROLLORI DEDITI AL BRACCONAGGIO: DENUNCIATI

Nei giorni scorsi le Guardie Zoofile dell’ENPA di Lodi hanno denunciato quattro selecontrollori (cacciatori che coadiuvano gli Agenti venatori provinciali negli interventi di controllo numerico delle specie “invadenti”), sorpresi a esercitare la caccia in periodo di divieto generale: gli uomini, infatti, vagavano nella campagna di un Comune del Lodigiano con le armi da caccia cariche e pronte allo sparo. I cacciatori si sono giustificati affermando di dare la caccia alle nutrie con ordine di servizio del sindaco. I bracconieri, però, non era però scortata dalle guardie della Polizia Provinciale come previsto dalla legge ed è quindi scattata la denuncia alla Autorità Giudiziaria di Lodi che ha provveduto ad iscrivere i cacciatori nel registro degli indagati. A seguito delle ordinanze di abbattimento delle nutrie emanate da diversi Sindaci del lodigiano, la Sezione Enpa di Lodi ha inviato loro una nota di avviso affinché siano incaricati per gli abbattimenti esclusivamente i soggetti autorizzati dalla legge e non i “cacciatori fai da te”.

Fonte

Annunci

Una Risposta

  1. Dovrebbero esserci delle leggi più severe per tutelare tutti gli animali indifesi ,e condannare severamente chi compie le tante atrocità su di loro !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    5 maggio 2010 alle 11:53 am

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...