AGAINST ANIMAL CRUELTY

NUOVO CANILE DI VERONA: APPREZZAMENTI DALLA MARTINI

Via libera del Comune di Verona di un progetto finanziato anche dal Ministero della salute per la realizzazione di un nuovo canile comunale in grado di ospitare 200 cani in un’area di 20.000 metri quadrati. “Sono molto soddisfatta – sottolinea il Sottosegretario alla Salute Francesca Martini – Finalmente anche Verona avra’ una struttura modello in grado di offrire ospitalita’ e un’adeguata assistenza sia dal punto di vista sanitario che etologico agli animali del territorio. Auspico che con la realizzazione di questa struttura, a cui anche il Ministero ha contribuito con i fondi stanziati per la costruzione di canili e per interventi di lotta al randagismo, Verona divenga una eccellenza nazionale per quanto riguarda la promozione del corretto rapporto uomo animale. E’ prevista infatti la realizzazione di spazi per attivita’ di incontro tra i cittadini e i cani adottabili e per la formazione dei proprietari ad una gestione responsabile dell’animale. Ritengo i corsi di formazione previsti dalla mia Ordinanza del 3 marzo 2009 indispensabili, e per far si’ che tutti i Comuni si attivino per implementarli il prossimo 29 aprile incontrero’ al Ministero l’Anci e l’Associazione dei Piccoli Comuni Italiani insieme alla Federazione Nazionale degli Ordini dei Veterinari Italiani, le Societa’ scientifiche dei Medici Veterinari, i rappresentanti delle Facolta’ di medicina veterinaria e le piu’ importanti Associazioni di protezione degli animali e degli educatori cinofili”. (AGI)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...