AGAINST ANIMAL CRUELTY

POLIZIA SALVA DUE CANI DA COMBATTIMENTI

Due cani lasciati in totale stato di degrado ed abbandono e usati, probabilmente, per i combattimenti, sono stati trovati e soccorsi dagli agenti di una volante della Questura di Reggio Calabria che ha fatto intervenire personale specializzato del Servizio di sanità animale dell’Azienda sanitaria provinciale.

I due animali, un dogo argentino ed un meticcio di grossa taglia, sono stati trovati in una struttura di piccole dimensioni lungo il greto di un torrente e si sono mostrati particolarmente aggressivi. Sul corpo gli agenti hanno notato delle vecchie ferite, presumibilmente inferte in combattimenti tra cani.

Sul sono intervenute anche le guardie zoofile della Lega italiana dei diritti degli animali. In due cani sono stati portati in una azienda convenzionata di Taurianova.

Le indagini adesso proseguono per identificare i proprietari degli animali.

(ANSA)

Annunci

2 Risposte

  1. simone

    Sono stai tolti a dei delinquenti per essere dati a un deliquente che gestisce “un azienda convenzionata di taurianova” scirtto cosi forse per addolcire la pillola… moriranno dentro quel canile o per fame o perche si sbranerrano con altri cani o uccisi da colui che si intasca le convenzioni invece di aiutare i cani li dentro… dove non effettua le adozioni..
    tutto lo sanno ma tutti fanno finta…
    e reggio calabria convenziona gente cosi…vergogna.

    12 aprile 2010 alle 4:41 pm

  2. letizia

    Volevo dire solo una cosa a tutti…. il proprietario dei cani non è un delinquente perchè sono io! Non dovete credere a niente di quello che hanno detto. Si sono inventati tutto, non ci sono nè combattimenti nè abbandono. Sono solo due cani purtroppo malati che curo quotidianamente. Sto combattendo con tutti i miei mezzi per cercare di riprendere i MIEI cani, ma stanno facendo passare solo tempo inutile per la burocrezia mentre e miei cuccioli sono lontani e non riescono a capire perchè sono stati portati li. I cani sono regolarmente registrati all’anagrafe e vaccinati. Mi sono stati sottratti ingiustamente. Invece di alzare questo poverone e far credere chissà che alle persone avrebbero potuto risalire subito a me tramite il microchip e chiedere spiegazioni!!!! Secondo me non hanno nemmeno idea del dolore che sto provando io non avendoli vicino e non sapendo come stanno, e del dolore che possono provare loro lontani da casa. Ditemi voi se uno nn può stare in pace, se deve lottare per riavere quello che è sempre stato suo. VOGLIO I MIEI CANI!!!!!!!!!

    13 aprile 2010 alle 1:15 pm

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...