AGAINST ANIMAL CRUELTY

WOMBAT LO CARICA, 60ENNE SALVATO DAL VICINO DI CASA

Un sessantenne australiano è stato aggredito e ferito in una foresta da un wombat, un simpatico marsupiale simile al tasso che di solito non è aggressivo verso l’uomo, ma che in alcuni casi può essere molto pericoloso. La curiosa notizia è stata riportata dal quotidiano Sidney Morning Herald: l’uomo, Bruce Kringle, si trovava a Flowerdale, dove vive con il suo caravan, quando durante una passeggiata un wombat che si trovava nelle vicinanze lo ha letteralmente caricato. Kringle è rimasto ferito a gambe, braccia e collo, ed è sopravvissuto solo perché un suo vicino di casa, armato di ascia, ha ucciso il marsupiale salvandogli la vita. “Alla vista è un animale grazioso, ispira tenerezza – ha spiegato al quotidiano James Woodford, autore del libro La vita segreta dei wombat – fino ai due anni i wombat sono davvero affettuosi con le persone. Con la maturità però diventano solitari, e possono essere anche molto aggressivi”. Non per nulla il cronista del Sidney Morning Herald, nel titolare l’articolo, ha scelto di esclamare, a proposito del wombat: “Pericolo è il suo secondo nome”.

fonte

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...