AGAINST ANIMAL CRUELTY

NEL CILENTO I BRACCONIERI METTONO A RISCHIO LA LONTRA IN ESTINZIONE!

Appello dalla provincia di Salerno.

Bracconaggio e alterazione dell’ habitat. Sono questi i rischi per la sopravvivenza della lontra nel Parco nazionale del Cilento in base a quanto è emerso dalle analisi effettuate su tre esemplari trovati morti tra ottobre e dicembre 2009 nel parco.

Gli esami, eseguiti dalla facoltà di Medicina Veterinaria di Teramo, hanno infatti accertato che i tre mustelidi, recuperati nei pressi di due affluenti del fiume Alento e di un corso d’acqua nella piana di Paestum, sono stati investiti, ma in uno dei tre è stata riscontrata anche la presenza di due pallini di piombo, sicuramente sparati da un fucile da caccia. Segnali questi che preoccupano gli esperti, poiché confermano la presenza del bracconaggio nei confronti di una specie a rischio di estinzione, ma anche modificazioni in atto nell’habitat naturale.

“La causa ultima di questi investimenti – hanno spiegato Manlio Marcelli e Romina Fusillo, esperti di ecologia e da anni impegnati nel Parco Nazionale del Cilento nella protezione della lontra – potrebbe derivare dall’alterazione o dal disturbo di origine antropica dell’habitat fluviale, che induce gli animali a comportamenti atipici, e ad esporsi al rischio di investimento. Inoltre, bisogna seriamente considerare la crescente urbanizzazione, soprattutto nelle aree contigue del Parco, e il problema del bracconaggio”.

“E’ necessaria – ha aggiunto il presidente del Parco Amilcare Troiano – la massima partecipazione dei cittadini e delle associazioni ambientaliste per proteggere ancora di più la lontra, la cui presenza nei nostri fiumi è tra le più numerose del Mediterraneo a testimonianza dell’elevata valenza naturalistica e l’eccelsa qualità ambientale del nostro territorio”.

(ANSA)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...