AGAINST ANIMAL CRUELTY

CAMERA ARDENTE E FUNERALE PER GATTO. CONTO DI 12MILA EURO

Una vita passata da sola, circondata dall’affetto dei suoi gatti.

E la morte di uno di loro, per una donna della provincia di Teramo è stata la perdita di un affetto caro. Così la facoltosa signora ha deciso di utilizzare parte dei suoi risparmi per garantire al piccolo animale un funerale da ricordare e una sepoltura dignitosa. La donna ha infatti chiamato un’impresa di pompe funebri e ha chiesto una cerimonia simile a quella degli umani. Per poterlo seppellire ha acquistato un terreno; ha fatto costruire una piccola bara sulla misura del gatto, all’interno raso lucido e una piccola copertina. Prima della sepoltura ha organizzato nella propria abitazione una sorta di camera ardente, in attesa dell’addio finale. Per ore ha vegliato il suo gatto soriano, che si chiamava Filippo, in compagnia degli altri due animali, altri due gatti che le allietano le giornate. Terminata la veglia funebre, la piccola bara è stata sigillata e il gatto è stato sepolto nel terreno, con tanto di piccola lapide in marmo a suo ricordo. La spesa totale per questo evento funebre è stato di dodicimila euro, comprensivi di acquisto del terreno. La donna ha anche aperto altri due libretti bancari, versandoci alcune migliaia di euro, in previsione della morte degli altri due gatti. Piuttosto che lasciare in eredità soldi a parenti che in questi anni la trascurano ha preferito destinare le sue risorse a chi, pur essendo animali, riesce a farle trascorrere giornate felici e amorose.

fonte

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...