AGAINST ANIMAL CRUELTY

STRANGOLANO IL CAGNOLINO DURANTE TAGLIO: LICENZIATE

Avrebbero soltanto dovuto lavarlo e dargli una spuntatina al pelo. Ma la toletta di un piccolo cagnolino bianco di nome Rosco si è tramutata in una tragedia, a causa di due dipendenti crudeli, o quanto meno poco esperte. Pamela White e Rebecca Haire, che lavorano al Clippers and Dippers salon, hanno infatti finito per strangolare e uccidere il povero Rosco, perché, a loro dire, “era troppo nervoso”. Un incidente, almeno stando a quanto hanno detto le due donne, che sono state licenziate dal negozio e condannate a risarcire la proprietaria del cagnolino di circa 200 euro, oltre ai 500 del valore dell’animale. “E’ colpa loro, se Rosco era nervoso non avrebbero dovuto continuare a lavorare su di lui – ha detto Alison – era un cane adorabile”.

Fonte

Annunci

Una Risposta

  1. Gilda

    azz la morte di un animale viene risarcita con miseri soldi ma sono da impiccare questeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    31 marzo 2010 alle 11:47 am

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...