AGAINST ANIMAL CRUELTY

CATANIA, GATTINI NEONATI SALVATI DAI RIFIUTI

Le Guardie zoofile e i volontari dell’Enpa di Catania, durante un quotidiano servizio d’ispezione e vigilanza nel territorio, sono rimasti attratti da vocine timide che provenivano dall’interno di un cassonetto dell’immondizia in via Giovanni Grasso a Motta Santa Anastasia (CT). Avvicinatosi al grosso contenitore dei rifiuti, si sono resi conto che da dentro una busta di plastica vi erano degli animali gettati da qualcuno privo di scrupoli e coscenza. Tirato fuori l’involucro, sono stati messi in salvo da un’inquietante destino, due gattini con ancora i cordoni ombelicali attaccati. I mici sono stati riscaldati e messi in sicurezza e tempestivamente si è cercata una sistemazione che, con assoluta meraviglia si è conclusa tra le amorevoli zampe di un loro nemico giurato: il cane.Difatti una cagnetta di nome Rajia, ancora nella possibilità di allattare, ha accettato con estrema facilità e amore i gattini scampati, ancora da vivi al macero o, se fortunati, alla fame e freddo.Sdegno per l’autore di un simile gesto, in quanto compiere azioni simili allontanano l’uomo dall’essere definito tale e che se trovato sarebbe stato denunciato per il reato di “Abbandono di animale”, grande stima alla volontaria Enpa che ha da subito accettato in famiglia i micini, meraviglia e tanta fortuna alla dolce Raja che ha adottato come figli suoi i simpaticissimi.

Fonte

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...