AGAINST ANIMAL CRUELTY

GATTO INVESTITO E UCCISO DOPO 9 MESI TORNA A CASA

Per noi ha sette vite, nella tradizione anglosassone ne ha addirittura nove. Parliamo del gatto, animale domestico per eccellenza. E parliamo di Alfie, gatto rossiccio di questa foto, protagonista di un’avventura a dir poco sensazionale. Dopo essere stato investito da un’auto, infatti, Alfie sembrava morto, o meglio, era morto, per il suo padrone, Angelo Petrillo, e suo figlio Brandon. Così i suoi padroni, addolorati per la perdita, gli avevano dato degna sepoltura, per poi cambiare casa qualche settimana dopo. Nove mesi dopo la perdita, però, un ex vicino di casa di Angelo e Brandon telefonò loro, per dargli una strana notizia: Alfie non era affatto morto, ma era vivo e si aggirava di nuovo dalle parti della sua casa. “Mi chiamarono i miei ex vicini, mi dissero che un gatto uguale ad Alfie aveva tentato di entrare nella nostra vecchia casa – racconta Petrillo, inglese di origini italiane che vive a Milnrow, Manchester (Gran Bretagna) – io risposi dicendo che Freddie era morto, e quindi doveva esserci un errore. Poi però mi dissero che stava cercando di arrampicarsi ed entrare dalla finestra della camera da letto, che è esattamente ciò che faceva Alfie. Lì non ho avuto più dubbi”. Il giorno dopo Angelo andò nella sua vecchia casa, dove gli ex vicini gli dissero che il gatto era rimasto fuori dalla casa per tutta la notte, a miagolare. “Non appena lo vidi, lo riconobbi subito: era Alfie”, ha detto ancora Petrillo al Manchester Evening News. Ora il mistero si fa fitto: se il gatto investito e ucciso non era Alfie, chi era? In ogni caso, per evitare futuri errori, la famiglia Petrillo ha deciso di inserire dei microchip in entrambi i loro gatti, Alfie e Freddie, in modo da evitare, in futuro, errori di questo genere.

(Leggo.it)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...