AGAINST ANIMAL CRUELTY

BALENE: ARRESTO PER UNO DEI LEADER SEA SHEPHERD SU NAVE GIAPPONESE

La Guardia costiera giapponese ha ottenuto il mandato d’arresto per il neozelandese Pete Bethune, uno degli attivisti di punta di Sea Shepherd, l’associazione ambientalista impegnata da tempo in una dura battaglia contro la caccia alle balene del Sol Levante nell’oceano Antartico.

Bethune, ex comandante della nave ipertecnologica Ady Gil, speronata e affondata dopo la violenta collisione con la Shonan Maru 2 dello scorso 6 gennaio, è stato il 15 febbraio di una singolare azione di protesta, riuscendo a salire, dopo essersi avvicinato su una moto d’acqua, a bordo della stessa Shonan Maru 2, nave di scorta alle baleniere giapponesi.

Il mandato d’arresto, riferisce la stampa nipponica, sarà eseguito domani quando la Shonan Maru 2 arriverà a Tokyo, in quello che la Guardia costiera ha definito come il suo primo intervento in un episodio avvenuto su una nave giapponese in acque internazionali.

La polizia di Tokyo ha inserito tre attivisti della Sea Shepherd nella lista dei ricercati internazionali con l’accusa di aver sabotato una nave baleniera giapponese nel 2007, ma questa volta si tratterà del primo arrestare di un leader del gruppo ambientalista con l’accusa di “imbarco illegale”.

La polizia ha inoltre aumentato la sicurezza intorno al porto della capitale per fronteggiare possibili manifestazioni di protesta.

(ANSA)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...