AGAINST ANIMAL CRUELTY

STRAGE DI LUPI IN PIEMONTE: ULTIMO INVESTITO IN VAL SUSA

Non sono più le tagliole e le doppiette dei cacciatori il pericolo maggiore per i lupi, che solo negli ultimi cinque anni sono ricomparsi nelle valli del Torinese. Ora a sterminarli sono auto, camion e treni. L’ultimo caso ieri a Oulx, in val Susa: un podista che percorreva la statale 335 di Bardonecchia ha notato la carcassa di un animale semisepolta dalla neve a bordo strada. Come hanno accertato le guardie forestali, si trattava di un giovane femmina di lupo di 25 chili di peso. L’animale è stato falciato da un’auto mentre tentava di attraversare la statale. Secondo gli esperti la lupa faceva parte del branco segnalato più volte nei boschi sul versante sinistro della Dora Riparia, tra Salbertrand e Oulx, dove è presente una forte concentrazione di cervi – preda naturale dei lupi – scesi a valle a causa delle abbondanti nevicate. Dal 2001 a oggi sul territorio torinese sono stati trovati morti 21 lupi: 18 in Valsusa e 3 in Val Chisone. In 18 casi gli animali sono stati investiti da veicoli o treni, in tre casi sono rimasti vittima di bracconieri.

Fonte

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...