AGAINST ANIMAL CRUELTY

ORCA A SEAWORLD UCCIDE ADDESTRATRICE

Tragedia a Orlando nel parco di divertimento Seaworld: una addestratrice di orche, Dawn Brancheau, 40 anni, sedici di esperienza, è stata trascinata nella vasca e uccisa davanti agli occhi inorriditi di un gruppo di persone, poco prima dell’inizio di uno spettacolo. Dan Brown, presidente del parco, ha detto che la addestratrice uccisa «era una delle più esperte» del centro. La polizia ha aperto una indagine per chiarire tutte le circostanze dell’incidente. L’orca assassina responsabile era già stata coinvolta in passato nella morte di almeno due persone, Seaworld è stato parzialmente chiuso: le orche assassine sono tra le maggiori attrazioni del parco e i loro show avvengono di solito in una vasta piscina, lo Shamu Stadium, davanti a migliaia di persone. Victoria Biniak, una testimone, ha detto che la donna aveva appena finito di spiegare ad un gruppo di persone, poco prima dell’inizio di uno spettacolo, quanto sarebbe accaduto successivamente nello show. L’orca è balzata fuori dall’acqua e l’ha afferrata alla vita. “È stato violentissimo. L’orca si è lanciata in aria, poi si è girata, ha afferrato l’addestratrice per la vita e ha cominciato a scuoterla – ha detto la testimone oculare – una delle sue scarpe è volata in aria«. È scattato immediatamente l’allarme. Le sirene hanno cominciato a suonare. Tutti i presenti sono stati evacuati dall’arena. Ambulanze e vigili del fuoco sono arrivati sul posto nell’arco di cinque minuti ma era troppo tardi: la donna era già morta. L’orca assassina, un maschio di 30 anni di nome Tillikum, è stato al centro di almeno altri due incidenti del genere, il primo nel 1991 al Sealand of The Pacific in Canada quando aveva fatto annegare il suo addestratore, l’altro nel 1998 quando un senzatetto, aveva scavalcato nottetempo i bordi della vasca ed era stato ritrovato l’indomani nudo e senza vita sulla schiena dell’animale. Oltre che a Orlando, orche assassine sono presenti anche nei Sea World di San Diego in California e San Antonio in Texas. Un quarto parco, in Ohio, è stato chiuso nel 2001. Compreso quello di oggi sono stati almeno una ventina gli incidenti a Seaworld che dagli anni Settanta hanno coinvolto le orche. Il parco di Seaworld riceve circa sei milioni di visitatori l’anno. È il settimo in ordine di importanza negli Stati Uniti e il dodicesimo nel mondo. (leggo.it)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...