AGAINST ANIMAL CRUELTY

SOTTOSEGRETARIO MARTINI, CARENZE A CANILE S.STEFANO NON SONO STATE RISOLTE

La situazione del canile di S.Stefano a Campobasso e’ ancora una volta sul tavolo del sottosegretario Francesca Martini che, oggi, in un tavolo convocato al Ministero con i massimi vertici della Sanita’ veterinaria del Ministero, ha scandito i tempi per la soluzione definitiva dei gravi problemi legati alla critica gestione della struttura. Sono intervenuti alla riunione il Generale dei Nas, Cosimo Piccinno, il Subcommissario molisano Isabella Mastrobuono, il Direttore del Dipartimento per la Sanita’ pubblica veterinaria, la nutrizione e la sicurezza degli alimenti del Ministero, Romano Marabelli, il Direttore generale della Sanita’ animale e del farmaco veterinario, Gaetana Ferri, e Rosalba Matassa. Martini ha sottolineato ”Le carenze strutturali e gestionali riscontrate piu’ di un anno fa in una mia ispezione non sono state affrontate coerentemente con criteri di emergenza ne’ risolte come testimoniato dal cedimento della cosiddetta ala nuova del canile. Ci troviamo di fronte ad una emergenza piu’ che conclamata. Al di la’ di molte parole i 750 cani di Santo Stefano attendono ancora dagli amministratori i fatti. D’altra parte dove la sanita’ pubblica e’ in affanno, come in Molise e purtroppo in altre regioni, anche la sanita’ veterinaria ne paga le dirette conseguenze”. Dal vertice di oggi sono state fissate alcune priorita’ d’intervento, in un modello simile a quello operativo della protezione civile: risistemazione a moduli del canile, contestuale al trasferimento provvisorio dei cani in attesa dell’ultimazione dei lavori in canili di prossimita’, evitando inutili deportazioni degli animali. Mastrobuono si e’ impegnata al controllo degli attuali protocolli di gestione che comprendono la pulizia e la somministrazione di cibo agli ospiti di Santo Stefano.

(Asca)

Annunci

Una Risposta

  1. Mikela Iannaccio

    NON DOBBIAMO PERMETTERE ASSOLUTAMENTE L’ESISTENZA DI QUESTI LAGER
    BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    20 gennaio 2010 alle 12:46 pm

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...