AGAINST ANIMAL CRUELTY

IL TAR SOSPENDE L’ORDINANZA MARTINI

E’ ufficiale!: il TAR del Lazio ha accolto in toto il ricorso presentato dall’Avvocato Massimiliano Bacillieri, responsabile dell’ufficio legale di FederFauna, contro il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, per l’annullamento, previa sospensione d’efficacia, dell’Ordinanza recante misure per garantire la tutela e il benessere degli animali di affezione anche in applicazione degli artt. 55 e 56 del D.Lgs 12 aprile 2006 n. 163, firmata lo scorso 16 luglio da Francesca Martini.

FederFauna, che aveva salutato l’emissione dell’ordinanza con un articolo intitolato: “ORDINANZA MARTINI SUI CANILI. PRO ANIMALI O PRO ANIMALISTI?”, aveva sottolineato da subito che il provvedimento avrebbe avuto piu’ effetti negativi in termini di costi ed obblighi per i proprietari dei canili e per le gia’ in difficolta’ Amministrazioni Locali, che non realmente positivi per gli animali, e che gli unici a guadagnare degli spazi, oltre a nuovi ulteriori privilegi, sarebbero stati solo gli animalisti.

La pesantissima Ordinanza di sospensione, ottenuta con il ricorso presentato su richiesta di numerosi gestori o proprietari di canili, e’ stata depositata in segreteria gia’ ieri 02/12/09.

(da: http://www.articolionline.net)

Annunci

2 Risposte

  1. monica virello

    Una vergogna. Era finalmente uno strumento utilizzabile contro i canili-lager, ma allevatori e commercianti di animali si sono evidentemente coalizzati contro un’ordinanza che per la prima volta inseriva il rispetto di criteri per il benessere animale negli appalti sulla gestione dei canili. Nei canili dove i gestori ostacolano l’accesso al pubblico per le adozioni, al fine di trattenere il più a lungo possibile i cani ospitati, a danno degli animali stessi, che avrebbero diritto a soggiornare nel canile il meno possibile, e delle Amministrazioni che li mantentono, l’Ordinanza favoriva l’ingresso delle associazioni di protezione animale che avrebbero aumentato il numero delle adozioni.
    Una sconfitta per i diritti degli animali, questa sospensione.

    4 dicembre 2009 alle 11:43 pm

  2. Le lobby sono sempre più forti della Giustizia!

    5 dicembre 2009 alle 2:00 pm

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...